Un famoso detto dice che “l’orto vuole l’uomo morto”! In effetti per chi, come noi, coltiva usando le sole mani e pochi attrezzi manuali, l’orto richiede dedizione, costanza e molti sacrifici.

In Cascina coltiviamo la terra seguendo metodi naturali senza l’utilizzo di organismi geneticamente modificati (OGM), concimi, antiparassitari, diserbanti e fertilizzanti chimici di sintesi, perseguendo come obbiettivo la conservazione nonchè l’aumento della biodiversità, senza dimenticare la salute degli operatori e dei consumatori.

Dal 2011 siamo biologici certificati (ente certificatore SUOLO E SALUTE). Seguiamo la rotazione delle colture, fertilizziamo a mezzo di sovesci, letame e compost, diserbiamo manualmente per ottenere e mantenere una buona fertilità del suolo che è fondamentale soprattutto nell’ambito dell’agricoltura biologica che non utilizza concimi chimici di sintesi, preservando e favorendo l’equilibrio ecologico, quindi la vita.

Le nostre coltivazioni sono a carattere prevalentemente orticolo.
Inoltre recentemente abbiamo introdotto nella nostra azienda siepi di piccoli frutti, in particolare di ribes e lamponi, che potremo assaporare in stagione.
Le  nostre api, oltre a donare biodiversità, producono uno squisita varietà di mieli, tra cui acacia, tiglio e millefiori. Nel rispetto dei cicli naturali coltiviamo soltanto ortaggi di stagione che vengono poi venduti nello spaccio o cucinati freschissimi nella nostra cucina. Produciamo anche conserve e confetture.